02/05/2014

La Palerna Azienda Agraria di Biagioli Paola

PROCLAMATI I TOP HUNDRED DI PAPILLON, DODICESIMA EDIZIONE

La sfida continua, dicono Paolo Massobrio e Marco Gatti, autori dell'Ascolto del Vino e ideatori del riconoscimento ai 100 migliori vini d'Italia. Tantissime le novità del 2013, che presto usciranno con la “corona radiosa” sul best seller il Golosario e che si aggiungono alle 1010 cantine premiate negli scorsi anni. Le 101 (perché a classifica ultimata abbiamo scoperto un vino che non poteva stare fuori dal podio) del 2013, che saliranno sul palco di Golosaria, in programma dal 16 al 18 novembre al SuperStudio Più di Milano, vedono una netta affermazione della Toscana e dentro questa regione della Maremma, mentre seguono a ruota il Piemonte, il Veneto e la Lombardia. Diversi sono i vini di alcune cantine storiche fra cui spiccano Masi in Valpolicella e Cecchi in Toscana, ma anche i vini di impronta biodinamica e fra questi emerge il top dei top che ha colpito i degustatori dopo migliaia di assaggi. SI tratta de La Maliosa Bianco (procanico) 2011 dell'azienda Fattoria La Maliosa di Manciano (Gr) .


UMBRIA
CESARINI SARTORI - GUALDO CATTANEO (PG) - Montefalco Rosso Riserva 2006
CASTELLO MONTE VIBIANO VECCHIO - MARSCIANO (PG) - Colli Perugini Rosso “L’Andrea” (sangiovese, syrah, cabernet s., cabernet f., merlot, altri vitigni rossi) 2008
LA PALERNA - SAN GIUSTINO (PG) - Umbria “Cospaia 1441” (r - merlot, sangiovese, cabernet s., cabernet f.) 2009


Exhibitor Data Sheet